IMMOBILIZZATORE LANCIA CODE II

IMMOBILIZZATORE LANCIA CODE II

Il nuovo modello ha in dotazione, di serie, la chiave elettronica Lancia CODE II, che varia il codice di accesso ad ogni avviamento. Lancia CODE II, che in alcuni Paesi permette di ottenere un trattamento più favorevole all’atto di stipulare l’assicurazione contro il furto, impedisce l’avviamento del motore in assenza della chiave originale della vettura. All’interno dell’impugnatura, infatti, è inserito un “transponder”, cioè un trasmettitore contenente un codice elettronico, che, interrogato dalla centralina elettronica, autorizza l’avviamento inviando un codice segreto. Quest’ultimo non è fisso ma varia ad ogni avviamento. Inoltre la trasmissione avviene in forma criptata mediante un algoritmo segreto (le combinazioni sono miliardi). Il codice viene letto dalla centralina grazie ad un’antenna coassiale, alloggiata attorno al commutatore d’accensione.
Il livello di sicurezza garantito dal sistema è massimo. Il codice segreto, infatti, non appare mai “in chiaro” ad alcun operatore, né in fabbrica, né presso il fornitore di chiavi e l’algoritmo di decrittazione non risiede in nessuno dei componenti installati sulla vettura (non può quindi essere copiato). In caso di malfunzionamento, tuttavia, è predisposto per funzionare con un programma d’emergenza, che utilizza il pedale dell’acceleratore per trasmettere un codice specifico riportato sulla CODE Card e conosciuto solo dal proprietario.